La Regione Lombardia ha definito, con DGR n.8/220 del 2005 e DGR n.8/6581 del 2008 , i criteri per l'individuazione delle aree non idonee alla realizzazione di nuovi impianti di trattamento rifiuti e per gli ampliamenti degli impianti esistenti che implicano consumo di suolo, trasformazione dello stato dei luoghi e/o modifiche dell'aspetto degli impianti. Le tipologie impiantistiche a cui si applicano i criteri comprendono le discariche, gli impianti per la termovalorizzazione e gli impianti di trattamento chimico/fisico, inertizzazione e altri trattamenti specifici (compostaggio, produzione CDR, selezione, stabilizzazione, ecc). In questo servizio vengono pubblicati i principali dati cartografici utili all'individuazione delle aree escludenti, facendo presente che ulteriori approfondimenti in merito alla localizzazione degli impianti dovranno essere effettuati acquisendo apposita certificazione da parte di Comuni, Enti o Gestori di servizi/infrastrutture territorialmente competenti.
Aree inidonee Discariche     
Aree inidonee Impianti trattamento rifiuti      
Aree inidonee Termovalorizzatori